Festa della donna

Festa della donna

Ieri è stata la festa della donna, una giornata pare dedicata a risvegliare gli animi di uomini e donne ( si anche loro ) sulla condizione del cosiddetto “gentil sesso” nel mondo.

L’istituzione di una giornata per ricordarci che le donne sono esseri umani a me fa sorgere le seguenti domande:

– nel 2016 ancora le donne vengono considerate subordinate agli uomini, altrimenti non ci sarebbe bisogno di una giornata dedicata al loro genere.

– se ancora abbiamo bisogno di dedicare un giorno alle donne per sensibilizzare maschi e femmine ( soprattutto loro ) la battaglia è stata totalmente persa e c’è da chiedersi se sia stata persa per fattori culturali o biologici

– i figli sono educati principalmente dalle mamme, poi vengono la scuola, gli amici, la televisione e per ultimi i padri…mi chiedo, come mai figli educati dalle donne poi non le rispettino? ( fattori culturali o biologici? )

– dedicare un giorno alle donne implica che gli altri 364 giorni dell’anno siano per gli uomini ( festa dell’uomo tutto l’anno )

Buona giornata a tutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *